Home La Casa Editrice Cinema Registi ABBAS KIAROSTAMI
E-mail
A LETTO CON L'EVOLUZIONE. Le peripezie antropologiche della sessualitàABEL FERRARA. L'anarchico e il cattolico

ABBAS KIAROSTAMI

Marco Dalla Gassa
2001
pp. 238
ill. b/n
€14,50
ISBN 978-88-8012-147-3
Info su: Dalla Gassa Marco

Iraniano, nato a Teheran nel 1940, è riconosciuto come uno dei cineasti che più ha innovato, nell’ultimo decennio, il linguaggio cinematografico. Nel corso di una carriera trentennale, Kiarostami ha saputo regalarci splendidi ritratti di bambini come in Dov’è la casa del mio amico? (1987), profondi racconti di tragedie personali o collettive come in Close up (1990), o E la vita continua (1992), appassionanti storie d’amore come in Sotto gli ulivi (1994), procedendo sempre in equilibrio sui fili sottili che dividono la realtà e il gioco della finzione. In questi ultimi anni, il regista iraniano, grazie a capolavori come Il sapore della ciliegia, «Palma d’oro» a Cannes nel 1997, e Il vento ci porterà via, «Gran premio della giuria» a Venezia nel 1999, si è spinto verso un cinema sempre più essenziale, più poetico e figurativo, fatto di continue sottrazioni della narrazione e di grandi affreschi paesaggistici.Il volume monografico che presentiamo ha l’obiettivo di avvicinarsi al suo cinema, rivolgendo un’attenzione particolare all’approccio pedagogico, allo stile, al suo appassionato sguardo sulla società iraniana ed al rapporto, spesso multiforme e dialettico, che egli ha instaurato con il mezzo cinematografico e con gli spettatori.








Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart