Home La Casa Editrice Cinema Registi HOU HSIAO-HSIEN. Cinema delle memorie nel corpo del tempo
E-mail
HORROR IN 100 FILMHOWARD HAWKS

HOU HSIAO-HSIEN. Cinema delle memorie nel corpo del tempo

Roberto Chiesi (a cura)
2002
pp. 264
ill. b/n
€15,00
ISBN 978-88-8012-219-7
Info su: Chiesi Roberto

Primo libro pubblicato in Italia sull’opera di un maestro del cinema contemporaneo, questa monografia si propone di fornire alcune chiavi critiche per penetrare le complesse peculiarità dell’arte di Hou Hsiao-hsien: dodici film raffinati e preziosi, innovativi nel linguaggio e nello stile, ma sempre calati nel corpo della realtà del passato come del presente. Dalla Taiwan degli anni cinquanta e sessanta al periodo delle persecuzioni del regime nazionalista, dai teatri di marionette durante il dominio giapponese ai rituali delle sontuose “case dei fiori” nella Shanghai di fine ottocento, Hou Hsiao-hsien ha ripercorso il passato attraverso il filtro della vita intima di figure sfiorate dal corso della Storia o segnate dalle sue violenze, e si è misurato col presente seguendo le dinamiche aleatorie dei giovani del 2001. Pur avendo vinto, nel 1989, il Leone d’oro alla Mostra di Venezia con uno dei suoi capolavori, Città dolente, il cinema del grande regista taiwanese ha subìto in Italia le conseguenze della censura di mercato che ha lasciato inedita quasi l’intera sua opera fino all’ultimo film, Millennium Mambo, che invece è stato distribuito. I testi che compongono il volume sono firmati da Francesco Cattaneo, Roberto Chiesi, Vito Contento, Jonny Costantino, Neil Novello, Maria Cristina Ruggieri, Gian Giacomo Stiffoni e Antonio Termenini. Prefazione di Giovanni Peternolli. Questo libro è pubblicato per iniziativa del Centro Studi d’Arte Estremo Orientale di Bologna e con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bologna.








Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart